NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Politica REGIONE – UDC e Sardegna al Centro Venti20 costituiscono gruppo in Consiglio

REGIONE – UDC e Sardegna al Centro Venti20 costituiscono gruppo in Consiglio

✅ Presente all'incontro anche Gianni Chessa, ormai in aperta rottura con il PSd'Az

CONDIVIDI

Di Redazione

CAGLIARI > Durante una conferenza stampa i rappresentanti di UDC e Sardegna al Centro Venti20 hanno certificato la volontà di unirsi in un unico gruppo consiliare.

 

Il debutto del nuovo gruppo consiliare è funzionale anche per le strategie elettorali per le comunali, che interessano anche Cagliari, Sassari ed Alghero.

Un sodalizio che sfocerà formalmente nella costituzione di una lista unica.

 

“In questo momento di avvio della legislatura regionale a noi interessa rivolgerci ai sardi, al nostro ruolo di opposizione nell’Assemblea, entrando nel merito delle questioni e soprattutto non facendo un tipo di opposizione sterile che faccia soltanto il gioco di una maggioranza già in difficoltà” -ha dichiarato durante la conferenza stampa Stefano Tunis di Sardegna al Centro Venti20.

 

“Serve sicuramente un riequilibrio per la parte civica moderata e noi stiamo iniziando questo percorso a partire dalle elezioni amministrative – sottolinea Tunis – e contestualmente attraverso l’allargamento, in questo momento all’Udc e successivamente speriamo ad altre nuove forze politiche del gruppo consigliare”.

 

“Con questo accordo il nuovo gruppo porterà anche il nome dell’Udc”, ha precisato Alice Aroni, l’unica eletta per in Consiglio regionale dell’Unione di Centro.

 

Specificatamente alle elezioni amministrative è interessante rimarcare la partecipazione alla conferenza stampa di Gianni Chessa, che ha aderito a titolo personale, ormai in aperta contrapposizione con la dirigenza PSd’Az.

Il Consigliere regionale inoltre, eletto nelle file sardiste dalle quali però si è momentaneamente autosospeso, ha già dichiarato il suo endorsement a favore di Alessandra Zedda, candidata della Lega nel centrodestra nella corsa a sindaco di Cagliari.

 

Sull’adesione al nuovo gruppo in seno al Consiglio regionale, Chessa non ha però dato il via libera.

“Col collega Piero Maieli avevamo chiesto un dialogo al gruppo dirigente, ma non è arrivato – ha detto l’ex assessore al Turismo dialogando con la stampa-. Non è facile staccarsi ma entro la prossima settimana prenderemo una decisione”.

 

Se l’adesione di Gianni Chessa al nuovo sodalizio centrista dovesse concretizzarsi, ciò porterebbe alla scomparsa del PSd’Az dall’Aula di via Roma.

Gli altri due eletti nei 4 Mori, Alfonso Marras e Piero Maieli, non avrebbero infatti più i numeri (almeno 3) per costituire gruppo consiliare.

 

In questa ipotesi, essendo non certo ma sicuramente improbabile che Marras e Maieli aderiscano al gruppo Misto, per loro è ipotizzabile l’adesione ad un altro gruppo della galassia moderata.

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti