NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Politica CONSIGLIO REGIONALE – Cocco (Verdi e Sinistra): “Grave non inserire PL Bonus Bebè per i piccoli comuni”

CONSIGLIO REGIONALE – Cocco (Verdi e Sinistra): “Grave non inserire PL Bonus Bebè per i piccoli comuni”

Daniele Cocco: "Il Consiglio è convocato per martedì 23 gennaio, ma nell'ordine del giorno non c'è la mia Proposta di Legge"

CONDIVIDI

Di Redazione

CAGLIARI > Il Consiglio regionale si riunirà martedì 23 gennaio, probabilmente per l’ultima volta in questa legislatura.

 

Sull’ordine del giorno dei lavori dell’Assemblea c’è però da registrare una nota polemica del Consigliere regionale Daniele Cocco, Alleanza Verdi e Sinistra.

 

“Non è stata inserita la mia proposta di legge che prevede la concessione di contributi economici per ogni figlio nato nel 2023 e anni successivi, a favore dei nuclei familiari residenti o che trasferiscono la residenza nei comuni della Sardegna con popolazione compresa tra i 3.001 e 5.000 abitanti” -si legge nel comunicato stampa.

 

“Un provvedimento importantissimo -secondo Cocco- da portare in Aula grazie all’articolo 102 del regolamento del Consiglio regionale che permette di discutere la proposta di legge senza dover seguire il percorso ordinario in Commissione, che estende le misure di contrasto allo spopolamento già previste dell’articolo 13 della L.R. 3/2022 anche ai comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti. Una mancanza di rispetto verso centinaia di giovani famiglie che hanno riposto aspettative importanti verso questo provvedimento e che, nonostante i quotidiani problemi legati alla carenza di servizi e alla difficoltà negli spostamenti, hanno deciso di risiedere nei piccoli comuni della Sardegna.”

 

“Dispiace prendere atto -aggiunge il rappresentante del Gruppo Alleanza Verdi e Sinistra- che nonostante gli impegni formalmente assunti dal vicepresidente della Regione Sardegna e Assessore della Programmazione, Giuseppe Fasolino, la proposta di legge, rispetto alla quale era stata trovata anche la copertura finanziaria, non è stata inserita tra i lavori dell’Assemblea.”

 

“Ritengo che il Presidente Pais, come garante per gli impegni presi in Aula, debba assolutamente inserire la proposta di legge all’Ordine del Giorno nel prossimo Consiglio regionale. Chiederò a tutti i Consiglieri di opposizione di non partecipare ai lavori se questo non verrà fatto” -ha concluso Cocco

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti