NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Politica AMMINISTRATIVE DI GIUGNO – Massimo Zedda candidato a Cagliari per il centrosinistra

AMMINISTRATIVE DI GIUGNO – Massimo Zedda candidato a Cagliari per il centrosinistra

✅ Centrodestra, frizioni ad Alghero sul nome di Tedde. Si attendono le mosse del PSd'Az

CONDIVIDI

Di Redazione

CAGLIARI > Il Presidente dei Progressisti sardi, MASSIMO ZEDDA, è ufficialmente il candidato sindaco a Cagliari alle comunali dell’8 e 9 giugno per il campo largo di centrosinistra.

 

In caso di vittoria per Zedda sarebbe il terzo mandato da primo cittadino del capoluogo, avendo già ricoperto l’incarico consecutivamente dal 2011 al 2019.

 

Le ultime riserve sono state sciolte durante i lavori della coalizione del campo largo, riunitasi a Cagliari nella sede del PD in via Emilia.

 

Trovato l’accordo su Cagliari per il centrosinistra rimangono ora da chiudere le partite ancora aperte per Sassari e Alghero.

 

Nella seconda città dell’Isola la scelta è tra l’ex sindaco dem GIANFRANCO GANAU, già presidente del Consiglio regionale, e il coordinatore provinciale del PD GIUSEPPE MASCIA.

 

Ad Alghero è quasi ufficiale RAIMONDO CACCIOTTO del PD, sul quale sembra esserci la convergenza di tutte le componenti.

 

Riguardo le altre coalizioni, su Sassari ampia convergenza civica sul nome dell’avvocato NICOLA LUCCHI, in continuità con l’amministrazione uscente, mentre il centrodestra punta sul Rettore dell’Università, GAVINO MARIOTTI.

 

Ad Alghero la partita è tra l’ex sindaco MARCO TEDDE, di Forza Italia, e FRANCESCO MARINARO, esponente dei Riformatori che può contare sul sostegno dei centristi.

 

Sull’esito finale delle prossime amministrative in Sardegna, avrà certamente un peso rilevante il PSd’Az, che ha sancito la rottura con il centrodestra dopo la decisione di candidare ALESSANDRA ZEDDA (Lega) su Cagliari.

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti