NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Dai Comuni ONANI’ – Matteo Zoroddu candidato sindaco con la lista “Onanie de tottu”

ONANI’ – Matteo Zoroddu candidato sindaco con la lista “Onanie de tottu”

✅ Punta al 4° mandato con "Pro Onanie" l'uscente Clara Michelangeli

CONDIVIDI

Di Redazione

ONANI’ > Sono state presentate ieri le liste che si confronteranno per la conquista del Comune di Onanì.

 

Due le compagini in campo.

 

MATTEO ZORODDU, 32 anni, agente di commercio, si presenta con la lista “ONANIE DE TOTTU” composta da Mario Bundone, 45 anni, imprenditore agricolo; Giorgio Bundone, 42 anni, imprenditore agricolo; Stefano Contu, 38 anni, imprenditore agricolo; Nina Deiana, 36 anni, imprenditrice titolare di un bar; Agostino Erittu, 29 anni, barista; Francesco Doneddu, 53 anni, imprenditore agricolo; Cristian Fadda, 45 anni, imprenditore ditta di autotrasporti; Luisa Pintus, 33 anni, imprenditrice.

 

L’uscente CLARA MICHELANGELI  punta ad ottenere il 4° mandato consecutivo con la lista “PRO ONANIE” composta dai candidati consiglieri Liana Curreli, Danilo Erittu, Pamela Forma, Giovanni Maria Satta noto Gianni, Alessandro Scanu, Giovanni Bachisio Serra e Danilo Natale Ticca. 

 

Matteo Zoroddu, in concomitanza con la presentazione della sua lista,  ha diffuso anche il programma elettorale.

 

“Le nostre linee di programma nascono proprio dall’ascolto attivo dei problemi sentiti dalla maggior parte della popolazione e dal desiderio di tornare finalmente a un era di trasparenza in cui, come dice il nome stesso della lista, il comune sia finalmente alla portata di tutti -si legge nel documento politico-amministrativo.

 

“Il nostro impegno sarà consolidato da una proficua collaborazione con la Regione Sardegna, dalla quale cercheremo di ottenere il maggior numero di finanziamenti possibili con la presentazione di numerosi progetti”.

 

Tra i punti cardine del programma di Matteo Zoroddu e della sua squadra, Cultura, Turismo e Lavoro.

 

Onanì “vanta un patrimonio culturale e delle tradizioni che è giunta l’ora di valorizzare” -si legge nel programma elettorale.

“In particolar modo incentivare l’adesione alla pro loco che riporteremo alla portata di tutti, favorendo un nuovo assetto organizzativo. Rafforzamento della scuola dell’infanzia, che apriremo anche ai neonati, implementandola anche come asilo nido, con l’assunzione di nuovo personale, che così rimarrà aperta per tantissimi anni ancora”.

 

Negli intenti la richiesta di annessione al Parco di Tepilora, in quanto l’oasi ambientale ricade anche sul territorio di Onanì e ai Cantieri Lavoras; la copertura dell’area urbana con il wifi pubblico, l’apertura di un centro di aggregazione per i giovani e di uno polivalente per gli anziani”.

 

Per quanto riguarda l’Agricoltura, “Onanie de tottu” propone l’ampliamento dei terreni destinati all’uso civico e la loro cura; realizzazione di bacini idrici in punti strategici; l’apertura di cantieri nelle aree non destinate ad uso civico e distribuzione della legna a prezzo agevolato per tutta la comunità; l’istituzione di un adeguato piano antincendio per le aree rurali; la messa in produzione di querce da sughero per aumentarne l’estrazione; messa in sicurezza e pulizia regolare delle strade rurali anche con il potenziamento della compagnia barracellare.

 

Onanì, insieme ai comuni di Bitti e Lula è uno dei tre paesi centrali coinvolti nel progetto internazionale di ricerca scientifica, Einstein Telescope.

 

É una grandissima responsabilità e una opportunità che, oltre a dare una visibilità internazionale a tutto il territorio, costituisce un volano straordinario per la rinascita dei nostri paesi  .-scrivono i candidati di “Onanie de tottu”.

Sarà pertanto prioritario farci trovare pronti e lavorare in anticipo sulle infrastrutture e sulla viabilità”.

 

Per Sanità e Sicurezza l’istituzione del presidio medico Ascot in quanto molti cittadini sono oggi sprovvisti del medico di base; il piano di emergenza e sicurezza per le frane e le alluvioni e l’istituzione protezione civile nel comune.

 

Sul capitolo Urbanistica, per Matteo Zoroddu e “Onanie pro tottu” trovano spazio la pulizia , gestione e ampliamento del verde urbano, il rinnovamento del centro storico per favorire la ristrutturazione e il recupero delle case grazie a
progetti e finanziamenti Comunali, Regionali e Statali. Ancora, il completamento di bitumazione iniziato questi ultimi mesi dalla Provincia completando tutte le strade.

 

Nel programma elettorale di Zoroddu anche un capitolo dedicato allo Sport, con la creazione di almeno due discipline sportive per bambini e ragazzi; il completamento definitivo del campo sportivo, ora in disuso e in degrado, con i relativi impianti; incentivare l’istituzione di una squadra calcistica e la creazione di palestre a cielo aperto.

 

 

Copyright © New Sarde

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti