NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Dai Comuni LULA – Inaugurata al MAC la mostra “Pittura aniconica Essenze del colore”

LULA – Inaugurata al MAC la mostra “Pittura aniconica Essenze del colore”

Dedicata ai Maestri Mauro Cappelletti e Vincenzo Satta rimarrà aperta sino al 24 settembre

CONDIVIDI

LULA > E’ stata inaugurata venerdì 7 Luglio al MACLula, Museo diffuso di Arte Contemporanea, la mostra “Pittura Aniconica Essenze del colore” curata da Claudio Cerritelli, dedicata ai Maestri Mauro Cappelletti e Vincenzo Satta, importanti esponenti della pittura aniconica.

 

Pensata per i luminosi spazi del MAC creati dall’architetto Luca Zecchin prevede l’esposizione di oltre trenta opere selezionate da Claudio Cerritelli, critico d’arte e Docente presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, per indagare in una visione a due la vertigine del vuoto e dello spazio.

 

“Gli artisti che proponiamo in questa mostra hanno un consolidato carattere storico del Movimento Aniconico e il loro legame di simbiosi li unisce nella loro abilità di presentare pitture raffinate” – afferma Domenico Fumagalli fondatore del MACLula.

 

“L’altrove della pittura che Mauro Cappelletti e Vincenzo Satta evocano in ogni fase della loro ricerca è un interminabile affiorare del colore-luce, una visione in divenire che nasce dalla vertigine del vuoto, inquieta vastità di forme dipinte nel loro disvelarsi sulla soglia del visibile. (…) dipingere l’invisibile è la sfida che si rinnova nel differente percorso creativo di Satta e Cappelletti, da sempre impegnati a inventare eventi cromatici che si modificano nel loro convergere e divergere, tramite immaginativi di un’idea di spazio che sposta continuamente l’orientamento delle forme astratte” – ribadisce Claudio Cerritelli nella prefazione del Catalogo.

 

Mauro Cappelletti nasce a Trento nel 1948, città dove vive e lavora. Attivo dal 1970 nell’ambito della pittura analitica, coofirmatario del manifesto “Astrazione Oggettiva”, si apre successivamente all’astrazione lirica. Della sua opera si sono interessati autorevoli critici come Elena Pontiggia, Claudio Cerritelli, Dino Marangon, Giorgio Bonomi ecc. Le opere esposte a MACLula raccontano gli ultimi approdi della sua personale ricerca sul monocromo-pluritono, incentrate sugli anni 2011-2023, opere dove il colore tende a confluire verso una unicità cromatica e le dissolvenze diffondono la luce in modo così graduale da renderle impalpabili.

 

Vincenzo Satta nasce a Nuoro nel 1937. Vive e lavora e Bologna. Nel 1961 si diploma all’Istituto d’Arte di Sassari, successivamente si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Si sono occupati di lui con particolare assiduità Giovanni Maria Accame, Claudio Cerritelli, Fabrizio d’Amico etc. Le sue opere si trovano al GAM di Torino, al MAN di Nuoro, al Mambo di Bologna, nella collezione Intesa San Paolo di Milano e in altre istituzioni sia in Italia che all’estero. Le opere di Satta esposte a MACLula percorrono venticinque anni di ricerca artistica a partire dagli anni ’80. Contemporaneamente all’inaugurazione della mostra in oggetto, MACLula presenterà anche una rinnovata esposizione della Collezione Permanente con una mostra d’arte dal titolo “Elsa e lo spray – Tratti dell’umano”, dove attraverso il
tema del ritratto si indaga la crisi e/o l’affermazione identitaria dell’individuo nella società contemporanea.”

 

Le opere esposte sono degli artisti:

 

Silvia Argiolas (Cagliari 1977)
Diego Asproni (Bitti 1951)
Gustavo Boldrini (Venezia 1927 – Salsomaggiore 1987)
Francesco Del Casino (Siena 1944)
Fausto delle Chiaie (Roma 1944)
Giulio Durini (Milano 1966)
Matteo Fato (Pescara 1979)
Gavino Ganau (Tempio Pausania 1966)
Cleonice Gioia (Roma 1976)
Pietro Ghizzardi (Viadana 1906-Boretto 1986)
Paolo Leonardo (Torino 1973)
Ria Lussi (Milano 1961)
Luka Moncaleano (Piacenza 1990)
Ozmo e Abbominevole (Ozmo, Pontedera 1975 – Abbominevole, Legnano 1979)
Andrea Pochetti (Roma 1967)
Lorenzo Puglisi (Biella 1971)
Mario Salina (Mozzanica (Bg) 1963)

 

(paq.far.)

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti