NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Dai Comuni Innovazione e accelerazione: nasce il Foolers Village dell’Università di Sassari

Innovazione e accelerazione: nasce il Foolers Village dell’Università di Sassari

CONDIVIDI

Fabbrica d’impresa per promuovere l’imprenditorialità

 

 

Milano-Sassari – Il venture builder italiano FoolFarmS.p.A. e l’Università degli Studi di Sassari presentano “Innovazione e accelerazione”, un progetto in grado di stimolare la crescita dell’innovazione nazionale.

Protagonisti operativi dell’iniziativa sono Foolers Village, l’iniziativa di FoolFarm che porta il venture building nelle università italiane e l’incubatore di impresa di ateneo CUBACT affiancato dai corsi di studio a forte impatto innovativo targati UNISS.

Con gli auspici del Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Sassari, Prof. Gavino Mariotti, il Foolers Village di Sassari nasce attraverso la responsabilità scientifica del professor Alessio Tola, Delegato al trasferimento tecnologico dell’Università di Sassari e Andrea Cinelli, CEO e Founder di FoolFarm S.p.A.

 

 

L’obiettivo di “Innovazione e accelerazione” è creare un ecosistema universitario in grado di valorizzare il talento dei giovani e aiutarli a trasformare le loro idee in startup di successo, attraverso il metodo del venturebuilding.

 

Nasce così all’interno dell’Università di Sassari una nuova “fabbrica d’impresa” per promuovere l’imprenditorialità, favorire il trasferimento tecnologico e sviluppare startup innovative con un focus sul deeptech.

Un volano per l’economia locale, che genera occupazione e trasforma l’attività dei laboratori di ricerca e il talento degli universitari in nuove aziende secondo l’iper-accelerazione tipica del venture building.

Un modello che, in 3 mesi, converte un’idea di business in concetto e, nei successivi 12 mesi, in prodotto pronto per essere lanciato sul mercato.

 

 

A differenza di incubatori e acceleratori tradizionali che lavorano con startup già esistenti, i Venture Builder danno vita a nuove imprese partendo direttamente dalle idee, occupandosi dell’intero processo di costruzione aziendale. A dimostrazione della reale risposta ai bisogni di studenti e università, Foolers Village affianca questo bacino di idee inesauribile mettendo a loro disposizione il processo produttivo seriale del venturebuilding, in grado di sviluppare parallelamente più progetti, grazie a un team condiviso di manager e professionisti esperti nella creazione di nuove aziende.

 

 

In particolare, il Foolers Village di Sassari curerà i corsi di formazione imprenditoriale nei programmi universitari; metterà a disposizione di studenti laureandi, laureati e PHD contest per la selezione di progetti imprenditoriali; svilupperà anche gli hackathon; gli eventi di innovazione locali e farà da tramite con la comunità locali di angelinvestor.

 

Il mondo industriale, l’amministrazione pubblica locale e nazionale e la comunità di investitori istituzionali e privati avranno nel Foolers Village di Sassari un interlocutore preferenziale soprattutto per i settori strategici e in costante crescita come Healthcare, Intelligenza Artificiale, Blockchain, Cybersecurity, Greentech, Agritech, Tourismtech e Proptech, per sviluppare progetti che generano ricavi dal giorno zero e hanno un impatto significativo a livello territoriale.

 

Con Foolers Village l’Università di Sassari fa proprio un sistema virtuoso che ha ricadute in termini occupazionali e di valorizzazione dell’eccellenza italiane, attraverso un modello economico innovativo che prevede la fornitura di servizi di incubazione, mentorship, affiancamento imprenditoriale, sviluppo di prototipi per startup interne ed esterne, oltre ad attività di open innovation in collaborazione con le aziende.

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti