NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Dai Comuni DECIMOMANNU – Il meraviglioso presepe degli operatori e ospiti del centro AIAS

DECIMOMANNU – Il meraviglioso presepe degli operatori e ospiti del centro AIAS

Ospite il Sindaco di Bosa, Piero Casula: "Riscopriamo la vera essenza del Natale"

CONDIVIDI

Di Francesco Pintus

DECIMOMANNU > Secondo una teoria molto suggestiva, bastano sette passaggi per mettere in contatto due persone qualsiasi da un capo all’altro del mondo.

 

Un boscaiolo canadese e un coltivatore di riso cinese.

Chissà.

 

In tempo di social le probabilità di contatto e conoscenza sono maggiori, e comunque Bosa e Decimomannu non sono il Canada e la Cina.

 

Per raccontarvi questa storia dobbiamo fare un passo indietro.

 

Anche quest’anno gli operatori e gli ospiti del Centro Aias di Decimomannu, hanno preparato un bellissimo presepe che, come da tradizione del centro, viene realizzato con sullo sfondo un luogo suggestivo della Sardegna.

 

Dopo Cagliari e Gairo Vecchia, quest’anno è stata scelta Bosa per fare da cornice alla natività del Centro.

Una bellissima gigantografia del lungo Temo, pitturata a olio dalla bravissima psicologa/pittrice del centro, la dottoressa Mariangela Daga, è servita da sfondo all’ambientazione del presepe, interamente realizzato nel laboratorio di ceramica del centro coordinato dalla educatrice Donatella Collu, che ha accompagnato 19 pazienti, alla realizzazione di statuine e costruzioni del presepe che sono state modellate, colorate e cotte nei mesi scorsi.

 

Ma torniamo ai collegamenti.

 

Succede quindi che un post su Facebook, pubblicato da un operatore del centro che ha numerosi amici a Bosa, faccia il giro della cittadina della Planargia, venendo notato anche dal Sindaco di Bosa, Piero Casula (nella foto) che, colpito ed emozionato, decide di ringraziare, prima con un post sui social e poi personalmente, gli autori del bellissimo presepe.

 

Il giorno di Natale, gli ospiti e i dipendenti del centro hanno ricevuto la graditissima visita del primo cittadino bosano che ha consegnato ai ragazzi una pubblicazione su Bosa con una dedica e un ringraziamento e ha contributo a portare un momento di gioia e serenità al centro.

 

Succede anche che, sempre il Sindaco, visibilmente emozionato durante la sua visita al centro, accompagnato da Annarita, ospite e chaperon per l’occasione, abbia a sua volta riscoperto quella che è la vera essenza del Natale, troppo spesso dimenticata.

 

Un’altra bella giornata al centro AIAS.

 

Grazie ai ragazzi e grazie al Sindaco di Bosa, Piero Casula

 

 

Copyright © New Sarde

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti