NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Dai Comuni BITTI – “I dodici graffi”, l’arte in ferro di Roberto Ziranu in mostra sino al 10 dicembre

BITTI – “I dodici graffi”, l’arte in ferro di Roberto Ziranu in mostra sino al 10 dicembre

L'esposizione verrà inaugurata venerdì 17 novembre alle 18

CONDIVIDI

Di Paqujto Farina

BITTI > L’artista oranese Roberto Ziranu inaugurerà, venerdì 17 novembre alle ore 18, la mostra “I dodici graffi”, che potrà essere visitata sino al 10 dicembre presso i locali del Museo Multimediale del Canto a Tenore e della Civiltà contadina.

 

L’esposizione si è ispirata a personaggi della storia, della cultura, dello sport e dell’arte sarda: da Gigi Riva ed Eleonora d’Arborea, a Costantino Nivola e Maria Carta, da Paolo Pillonca e Giovanni Lilliu, a Maria Lai e all’Accabbadora, Edina Altara, Andrea Parodi, Grazia Deledda e Piero Sanna, l’indimenticato cantante dei Tenores di Bitti “Remunnu ‘e Locu” al quale Roberto Ziranu ha dedicato un bassorilievo (nella foto).

 

Promossa dal Comune di Bitti e gestita dalla cooperativa Istelai, “I dodici graffi” si potrà visitare tutti i giorni, escluso il lunedì, nei seguenti orari: 9:30 – 12:30 e 14:30 – 17:30.

 

“Il lavoro di Roberto Ziranu non poteva certo mancare nel fare tappa a Bitti -ha commentato il sindaco Giuseppe Ciccolini-: sia perché uno dei suoi dodici graffi è dedicato alla figura artistica di Piero Sanna e sia perché da sempre abbiamo puntato, nell’offerta culturale, sulla valorizzazione della storia e delle tradizioni, a iniziare proprio dal canto a tenore.

Queste tre settimane di esposizione saranno di fatto l’anteprima del ricco calendario di eventi in programma a Bitti per il periodo delle festività”, ha concluso il primo cittadino.

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti