NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Dai Comuni BITTI – “Contra a sa gherra”, sabato 25 maggio inaugurazione del murale di Diego Asproni

BITTI – “Contra a sa gherra”, sabato 25 maggio inaugurazione del murale di Diego Asproni

✅ Sarà dedicato alla poetessa Efisina de Grimenta (1866-1945)

CONDIVIDI

Di Paqujto Farina

BITTI > Sabato 25 maggio, alle ore 19, nella piazzetta de Sant’Anghelu, in Via Tirso, a Bitti, verrà inaugurata “Contra a sa gherra”, la pittura murale opera di Diego Asproni e dedicata alla poetessa Efisina de Grimenta (1866-1945).

 

Promotori dell’evento l’Associazione Sinnos e il Comune di Bitti, in collaborazione con le associazioni culturali del paese.

 

“La manifestazione è il momento finale di un progetto di pittura murale costruito ed elaborato da Diego Asproni, con il supporto della Associazione Sinnos, l’appoggio dell’Amministrazione Comunale che ha sostenuto le spese e con la collaborazione artistica di Francesco Del Casino, Nando Setzi e Lorenzo Calzone” -si legge nel comunicato stampa.

 

“Il dipinto è stato realizzato in una parete a pochi passi dalla casa natale della poetessa che “con la bellezza e umanità dei suoi versi e con il suo forte impegno civile ha confortato le tante famiglie che avevano perso un parente nelle trincee della prima guerra mondiale.”

 

“Il murale-monumento è stato studiato per essere il giusto riconoscimento pubblico della statura culturale di Grimenta e perché, allo stesso tempo, possa essere un manifesto contro la guerra; quella che si è combattuta e quelle che ancora si combattono” -prosegue la nota stampa.

 

Oltre all’intitolazione dell’opera di Asproni, anche gli interventi che faranno da cornice alla manifestazione culturale sono tutti dedicati alla memoria e ai versi della poetessa.

 

Giovani donne leggeranno le sue poesie e i gruppi a tenore di Bitti canteranno sui componimenti tratti dai “Gosos pro sos mortos in gherra”.

 

“Ringraziamo Francesca Pittalis e Lucia Prejata, che negli anni hanno raccolto e pubblicato tutte le poesie di Efisina de Grimenta; è anche merito della loro ricerca se questo murale si è potuto immaginare e realizzare” -conclude il comunicato.

 

 

Copyright © New Sarde

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti