NEWSARDE.IT Il quotidiano online della Sardegna

Logo Newsarde
Home Notizie Cronaca SardegnaNotizie Cronaca Nuoro NUORO – Crollo casa abbandonata, la Procura apre inchiesta

NUORO – Crollo casa abbandonata, la Procura apre inchiesta

L'allarme dato da ragazza avvisata dal terzo amico miracolosamente scampato al crollo

CONDIVIDI

Di Redazione

NUORO > La Procura di Nuoro ha aperto un’inchiesta sul crollo del solaio della una casa diroccata in via Dessanay a Nuoro, che ieri sera ha travolto e ucciso due ragazzini: Patrick Zola e Ethan Romano di 14 e 15 anni.

Il pubblico ministero Riccardo Belfiori, giunto sul luogo della tragedia subito dopo i fatti, sta raccogliendo ogni elemento utile per ricostruire la dinamica dell’evento e per accertare eventuali responsabilità.

 

La Squadra Mobile di Nuoro nelle prossime ore sentirà il ragazzino che era con le due vittime all’esterno del rudere al momento del crollo e che ha subito telefonato a un’amica loro coetanea.

 

E’ stata la ragazza a chiamare il 112, i cui operatori hanno allertato immediatamente il 118.

 

Il ragazzino, pare unico testimone della tragedia, potrebbe ricostruire gli ultimi attimi di vita di Patrick e Ethan e aiutare gli investigatori a capire se i suoi amici si trovassero al piano terra, al primo piano o sul tetto del casolare quando tutto è venuto giù.

 

Sul posto sono arrivati 5 mezzi dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Nuoro e 14 uomini che hanno scavato tra le macerie per recuperare i due corpi. L’area è stata sorvolata dai droni del sistema aeromobile a pilotaggio remoto (Sapr), richiesto dalla direzione regionale dei Vigili del fuoco, un sistema ricognitivo per acquisire immagini e video utili per le indagini della Procura.

 

I medici del 118 giunti nel luogo dell’incidente con diverse ambulanze non hanno potuto fare altro che costatare la morte dei ragazzi. Nella prossime ore è atteso l’affidamento dell’incarico al medico legale per svolgere l’autopsia.

 

 

(Ansa)

CONDIVIDI

Cerca

Articoli recenti